Ultime recensioni

mercoledì 18 settembre 2019

SAVE ME di Mona Kasten


 

Ruby Bell ha due obiettivi nella vita: entrare a Oxford e rendersi invisibile a tutti i suoi compagni snob del Maxton Hall College, una delle scuole private più prestigiose d'Inghilterra, che lei può permettersi solo grazie a una borsa di studio. Con l'inizio dell'ultimo anno, il traguardo sembra sempre più vicino, finché un giorno Ruby sorprende il suo professore in atteggiamenti equivoci con una studentessa. E non con una studentessa qualsiasi, ma con Lydia Beaufort, erede di una delle dinastie più facoltose di tutta la Gran Bretagna, nonché sorella gemella di James, il leader indiscusso del Maxton Hall, che, bellissimo e ricchissimo qual è, non fa che passare da una festa all'altra, da un eccesso all'altro. Deciso a fare di tutto per proteggere il segreto di Lydia, James comincia a tallonare Ruby e, in poco tempo, lei perde il suo mantello dell'invisibilità e si ritrova a fare i conti con una notorietà inaspettata, quanto sgradita. Tuttavia, più i due si frequentano, più entrambi si rendono conto di essere molto diversi da ciò che sembrano: James si accorge che Ruby non è la secchiona senza personalità che appare ai più, mentre quest'ultima capisce che l'aria da bad boy è solo una maschera che il giovane rampollo sfoggia per schermarsi dal mondo e, soprattutto, dalle pressioni della sua famiglia. I Beaufort, infatti, hanno già scritto il destino di James e di una cosa sono certi: Ruby non dovrebbe farne parte…
Dopo il successo della serie Again, torna Mona Kasten con questa nuova serie Save me, edito S&K.  Al contrario della precedente serie, nei vari volumi i protagonisti sono sempre gli stessi personaggi, mentre nell'altra ogni romanzo era dedicato  a una coppia diversa ed era auto conclusivo. Questo termina con un cliff, inutile dirvi che ho imprecato nella mia testa. Il romanzo è scritto a pov alterni e la Kasten ancora una volta è stata in grado di tenermi incollata al romanzo, pagina dopo pagina ero sempre più ingorda di sapere cosa sarebbe successo tra James e Ruby. James e Ruby che provengono da mondi diversi, James e Ruby che frequentano lo stesso liceo. James che tutti conoscono, Ruby che non conosce nessuno, ma le cose, all'inizio dell'ultimo anno scolastico, cambieranno... Ruby ha visto qualcosa che non avrebbe mai dovuto vedere e James è disposto a tutto per avere il suo silenzio. Il rapporto tra i protagonisti è di odio e amore, tira e molla: personalmente lo adoro. Mi ha fatto battere il cuore nell'istante in cui si sono baciati o nell'istante in cui si sono uniti. A descrivere le scene, le emozioni e le sensazioni Mona !è davvero brava.
Ruby è un tipo in gamba, si è sempre impegnata negli studi e il suo sogno è l'università di Oxford. Frequenta un liceo privato, dove tra una divisa e l'altra è sempre rimasta invisibile. La sua famiglia non è benestante, sono una comunissima famiglia inglese. La ragazza è ordinata, non vi è nulla di scomposto o fuori posto nella sua vita programmata nel minimo dettaglio. Lo deve sia a se stessa che ai suoi genitori che hanno sempre creduto in lei.
James è benestante, viziato, il classico figlio di papà. E' un giocatore di lacrosse, si diverte con le ragazze ed è solito organizzare feste a casa sua o partecipare a quelle dei suoi amici ricchi. E' arrogante, strafottente e ha la faccia da schiaffi. In poche parole per Ruby è insopportabile. E lo diventerà ancora di più quando per farla tacere vorrà comprare il suo silenzio, solo che non è al corrente che Ruby non farà mai parola con nessuno di quello che ha visto.
James non si fida di Ruby Bell ma quando per punizione dovrà frequentare il comitato organizzativo studentesco, dove Ruby è una delle caposquadra, sarà costretto a "conoscerla", e più passerà il tempo con lei e più si accorgerà che Ruby non è come le altre, è davvero una bella persona.
James e Ruby passando del tempo insieme impareranno a conoscersi e a provare l'uno per l'altra qualcosa di bello, solo che James non può permettersi di amare una ragazza che i suoi non approvano, una qualunque e non una importante. La vita di James è stata scritta ancora prima della sua nascita e il ragazzo si sente dtretto in una morsa, a parte il lacrosse e Ruby non c'è nulla che desidera davvero. Persino Oxford è in dubbio. Non sa se è l'università che vuole frequentare e di certo non ha alcuna intenzione di portare avanti l'azienda di famiglia ma il destino sembra giocargli un brutto scherzo...
Il romanzo, come vi dicevo prima, non ha un finale, resta sospeso. La Kasten ha una bella capacità nel lasciarti a metà. Per prima cosa non mi resta che consigliarvi la lettura di questo romanzo e secondo darci appuntamento con SAVE YOU per scoprire cos'è successo.

Ruby si è intrufolata nella mia vita, ha mandato tutto all'aria e si merita un posto nel caos che ha creato.


Sogno che mi porti in un mondo nel quale non mi ha cancellato dalla sua esistenza.




Nessun commento:

Posta un commento