Ultime recensioni

martedì 21 giugno 2016

Bloody Love di I.M. Another

Inghilterra, XIX secolo. La Chiesa è convinta di aver ripulito le strade di Londra dalla minaccia dei Reietti, i cosiddetti vampiri, non sapendo che essi si muovono nel buio, e hanno imparato a nascondersi nelle ombre della società stessa.

Keiran Kraus è uno di loro. Non ha nessun Dio da temere né alcuna fede da rispettare. Le cicatrici che marchiano il suo corpo sono il lungo racconto di un passato doloroso, e scontri violenti tra la vita e la morte dai quali è sempre uscito vincitore.
Vagando a caccia, in una notte oscura, si imbatte nella giovane Mya Blackwell: lei possiede il sangue più prelibato che abbia mai assaggiato, una curiosità spiccata e dei rarissimi occhi violetti. È proprio scontrandosi con il suo sguardo coraggioso che decide di averla a tutti i costi.
La passione esplode travolgente, e rischia di distrarre Keiran dalla missione che deve compiere. In un mondo fatto di ipocrisie, inganni e violenze, Mya imparerà ad adattarsi a una realtà molto diversa da quella che conosceva.

Appassionate di storie di vampiri, unitevi! Non siate prevenute, i vampiri di cui ci racconta I.M. Another non brillano alla luce del sole e non sono sicuramente buoni di cuore come la famiglia Cullen; sono creature della notte con una vera sete di sangue, orgogliosi della loro natura e senza nessuna preoccupazione di spaventare la gente.

Keiran Kraus, è un vampiro da non si sa più quanti secoli, si aggira di notte percorrendo le strade di una Londra di fine 1800 circa quando annusa nell'aria un odore magnifico, sangue puro di donna che dovrebbe avere un gusto paradisiaco sui suoi canini; pregusta già il momento in cui affonderà i denti nella giugulare, ma prima deve scoprire a chi appartiene quella fragranza. Segue la scia e si imbatte in una carrozza riversa sulla strada e quattro delinquenti a tormentare il povero malcapitato, chiaramente vittima di una rapina. L'elegante vampiro, con la promessa di scoprire la proprietaria di quell'odore così allettante, interviene nei confronti del pover' uomo che si profonde in sentiti ringraziamenti, anche a nome della figlia piccola, che era svenuta in fondo alla carrozza durante l'alterco. Ecco che torna alle narici quel profumo eccezionale, la bambina è la fonte!
L'uomo salvato invita Keiran a casa sua per essere ringraziato come si deve offrendogli un pasto caldo e il calore della sua casa, ma non è questo quello che lui vuole, lui desidera la bambina.


"Cosa vorrete mai farne di una bambina?!" Berne fino all'ultima goccia, penso Keiran
Ad una simile richiesta, il padre inorridisce e lo caccia da casa sua, al vampiro non rimane altra scelta se non quella di mostrare il marchio dei reietti per fargli comprendere con chi ha a che fare, rivelando la sua vera identità. Quel segno era stato imposto a quelli della sua specie dalla Chiesa, marchiandoli a fuoco per provare a "guarirli" dalla loro malattia, con risultati scadenti e controproducenti.
Con la minaccia di tornare tra dieci anni, lascia quella casa facendo ritorno alla sua villa in campagna, pregustando il momento in cui tornerà da loro a reclamare la sua ricompensa.

"Dieci anni dovrebbero bastare.Vi manderò una lettera per avvisarvi del mio arrivo. Fino ad allora, non dimenticate questa notte."
I dieci anni passano e la bambina si è trasformata in una giovane donna, Mya è il suo nome. Sempre in cerca di avventure, non rifiuta quanto suo padre non ha potuto al Sig. Kraus e abbandona la sua famiglia verso un ignoto spaventoso. Mya non aveva mai dimenticato l'uomo che aveva salvato entrambi quella notte e soprattutto le sensazioni che le fece provare; anche se bambina non restò indifferente alla sua imponenza fisica e lo sguardo magnetico.

Nonostante la paura di essere uccisa,  affronta la situazione da vera Lady. Con il passare dei giorni nota che Keiran la vuole sempre con sè, ben vestita e nutrita....sembra quasi una favola, tranne per quella piccola esigenza del padrone di casa che brama il suo sangue. L'essere morsa fa nascere in lei sentimenti contrastanti: dolore e piacere, disgusto e curiosità, repulsione e lussuria. Desidera stargli accanto e diventare qualcosa di più di un simile pasto, ma Kerian nasconde troppi segreti che non è pronto a condividere con lei, seppur si stia ammorbidendo nei suoi confronti ogni giorno di più.
"Risposa. Presto avrò bisogno di te"
"Aspetta, ti prego.""Non posso starti troppo vicino.""Perché?""Perché stai diventando la mia debolezza".Non poteva dirglielo, non gliel'avrebbe mai detto. Non poteva provare un sentimento simile per una ragazza comune."Buonanotte Mya." 
In una Londra divisa tra umani e vampiri, anche i vampiri non sono esenti da leggi e restrizioni; la discrezione è fondamentale per non attirare l'attenzione di potenze come la Chiesa che già una volta aveva tentato di "aiutarli", quindi comportamenti poco consoni non sono tollerati.
C'è un sicario che si aggira per le strade londinesi per ordine di un vampiro potente che uccide quelli della sua specie...ma è davvero per una giusta causa ? E se questo sicario, ormai stanco della sua lunga vita, decidesse di trascorrere la sua eternità lontano dagli intrighi gerarchici, gli sarebbe permesso ? 

Questa è molto più di una storia di vampiri che bevono sangue animale, sono forti e audaci, sexy e intelligenti. La trama è fitta di dettagli appassionanti e l'interesse non si perde con la lettura dei capitoli.
Il rosso del sangue bevuto da Keiran dalla gola di Mya, si alterna al giallo della ricerca dell'assassino di vampiri; troppi delitti all'apparenza perfetti e irrisolvibili, hanno attirato l'attenzione di Scotland Yard che sta braccando Keiran e le persone vicine a lui per ottenere risposte.

Lo stile della scrittrice, già nota per la serie Charming Devil. conferma la sua impeccabilità. Seppur alle prime armi con scene di azione, ha saputo descrivere in modo delicato e non invasivo gli scontri di spade, il lettore ha come la sensazione di ondeggiare sopra le scena e osservarle dall'alto.

Il rapporto tra i protagonisti non è altrettanto delicato, il vampiro ha dei modi tutti speciali per piegare la preda, che deve vincere la sua reticenza in favore di una passione senza pari, ma si potrà mai tramutare in amore ?

A pov alterni, non solo dei protagonisti, questo romanzo ci viene presentato a 360 gradi. I personaggi secondari sono numerosi e tutti fondamentali per il progredire della trama; alcuni più importanti di altri, brillano per la loro simpatia e sapranno conquistarsi un posto nel cuore del lettore. Niente è da sottovalutare di questo romanzo.

Riassumendo, il cocktail ha tutti gli ingredienti giusti: trama intrigante, vampiri sexy e interessanti, una protagonista dal caratterino vivace e una fila di morti sospette. Buona lettura a tutte!!



Nessun commento:

Posta un commento