Ultime recensioni

mercoledì 17 ottobre 2018

Review Party: IL RITMO PERFETTO di Jordan Marie





Prendi un uomo che ottiene sempre ciò che vuole, una donna che ha imparato a non desiderare, una madre e dei fratelli pazzi… E oh, sì, aggiungi una puzzola solo per rendere le cose interessanti e potresti avere “Il ritmo perfetto”. CC
Gray Lucas è tutto ciò che odio in uomo. Arrogante, ricco, privilegiato e playboy. È un’atleta professionista e le sue imprese sono leggendarie… Una sono io.
Abbiamo avuto l’avventura di una notte ed è stato selvaggio, passionale, eccitante e un grosso errore. O forse no.
Perché più tempo trascorro con lui e la sua pazza famiglia, più voglio che rimanga…
Ma gli uomini non restano… Vero?
Gray
Nel momento in cui ho rivisto Claudia Cooper, le altre donne hanno smesso di esistere. È irriverente, coraggiosa e bellissima. È perfetta.
Sono l’uomo per lei, l’unico uomo per lei. Lei, però, ancora non lo sa.
Amale e lasciale. Questa è la mia reputazione; con le donne gioco duro, veloce e sporco.
Ciò che CC non sa ancora è che con lei non sto giocando. La sto rivendicando.
Non mi arrenderò finché non sarà sotto di me a urlare il mio nome.


Mai. Mai una donna mi ha preso nel modo in cui CC riesce a fare.

Eccomi pronta per una nuova recensione, oggi vi presento la Lucas Brothers series che esce in Italia con la Hope Edizioni. Romanzo di cui, leggendo la trama, avevo immaginato un contenuto diverso. Non mi è dispiaciuto leggere questo libro ma ammetto che una parte di me, forse, si aspettava qualcosa di differente dal solito. Alcune frasi era come se le avessi già lette in altri libri ma la scrittrice è riuscita comunque a tenermi incollata al Kindle fino all'ultimo. I protagonisti sono Claudia Cooper, conosciuta come CC e Grayson Lucas, conosciuto come Gray. CC è una giovane donna, cresciuta con il patrigno dopo che la madre se ne è andata senza guardarsi indietro; Banger l'ha cresciuta come se fosse sua figlia ma nel suo ambiente, quindi CC è abituata a sporcarsi le mani, di professione è una meccanica, ha una piccola officina che Banger, dopo la prematura morte, le ha lasciato. È giovane, bella e non fa sesso da sei anni... il sex toy non conta! Gray è un giocatore di golf, da quello che scrivono le riviste e gli articoli sul web: è un dio nel suo sport. Ma CC non ha la più pallida idea di chi lui sia e questo affascina l'uomo più di quanto pensasse. Si conoscono in un locale e la loro conoscenza finisce in un letto d'albergo, il mattino dopo lei non ci sarà... ma le loro strade sembrano incrociarsi lo stesso. Galeotta fu l'auto che lasciò a piedi Gray lungo la strada. Gray, nel momento in cui capisce che il meccanico di quell'officina è la ragazza che non riesce a togliersi dalla testa, farà ogni cosa che è in suo potere pur di rivederla. I loro mondi, le loro vite, sono decisamente diverse e CC non si sente adatta in quell'ambiente. Si sente come un pesce fuor d'acqua nonostante lui la rassicuri. Ma Gray non è a conoscenza di ogni cosa del passato di CC, mentre lui le ha raccontato tutto della sua famiglia, di lei non si può dire altrettanto... anche perché non c'è molto da raccontare.
Grayson è uno scapolo, un playboy e su di lui circolano video, foto e voci, e più Claudia si impone di stargli lontano e meno ci riesce, anche perché tra loro il sesso è fenomenale ma per lui non è mai stato solo sesso, non dopo l'attimo in cui l'ha rivista. In quell'istante ha capito che era sua e che nulla, nemmeno lei, gli avrebbe impedito di appropriarsene. Nessuno resta mai abbastanza a lungo nella vita di CC ma Gray è disposto a far di tutto per far credere il contrario alla ragazza di cui si sta innamorando. Le presenterà la sua pazza famiglia e lei si legherà a loro automaticamente. Poi inizieranno i guai, perché se all'inizio era stato solo sesso, con il tempo diventa sempre più intenso e se il passato di CC tornasse e distruggesse tutto quello che di bello c'è tra loro? Un passato che, a quanto pare, è nell'ambiente che frequenta Grayson e che fa di tutto pur di allontanarli e mettere zizzania nella la coppia.
Consiglio la lettura del romanzo a un pubblico adulto, viste le scene di sesso continue e i termini coloriti usati. Il romanzo è scritto a pov alterni, cosa che adoro. Ho amato Gray e, come ogni romanzo che si rispetti, attendo sempre di conoscere il protagonista e il suo pov per riuscire a capirlo meglio. Gray è un uomo possessivo, che sa il fatto suo e che persino io desidererei quando dice le parole giuste al momento giusto. Sono curiosa di conoscere gli altri fratelli di Gray: Green e White. Ci sarà un romanzo anche su di loro? Sì, avete letto bene... hanno tutti i nomi dei colori, mentre le sorelle Lucas quelli dei fiori. La madre, la signora Lucas, o meglio Ida Sue, è una texana in tutto e per tutto, a un certo punto mi sarei aspettata di vederla masticare tabacco... LOL

Claudia Cooper è mia per sempre. Ora devo solo dimostrarglielo.


Tutto tranne noi cessa di esistere, non appena mi penetra e il resto del mondo scompare.





Nessun commento:

Posta un commento