Ultime recensioni

venerdì 19 ottobre 2018

L'AMORE E ALTRE PAROLE di Christina Lauren




Macy Sorensen, giovane pediatra di successo in procinto di sposare un uomo più vecchio di lei ma molto agiato e rassicurante, attraversa la vita tenendo la testa bassa e il cuore serrato. Finché non rincontra Elliot Petropoulos - il primo e unico vero amore della sua vita - e la fragile campana di vetro che si è meticolosamente costruita attorno comincia a vacillare. Un tempo, Elliot aveva rappresentato tutto il suo mondo: prima il migliore amico con cui condividere libri, parole preferite, dolori e trionfi... più tardi l'uomo che, dopo la morte di sua madre, aveva convinto il suo cuore ad aprirsi di nuovo, per poi spezzarlo la notte che le dichiarò il suo amore.

Non leggevo un romanzo del duo Christina Lauren da tempo immemore e quando ho letto la trama di questo libro sono rimasta subito affascinata. Le storie in cui ci sono protagonisti che si conoscono dall'infanzia o dall'adolescenza mi hanno sempre incuriosita e sono felice di aver fatto l'acquisto di questo libro. L'amore e altre parole è un romanzo in grado di sfiorare le emozioni. I protagonisti di questa storia sono Macy ed Elliot. Romanzo con POV singolo e alternato tra presente e passato. Fino alla fine sono rimasta con il fiato sospeso, temevo che le autrici non regalassero un lieto fine visto l'andatura della storia e invece, per fortuna, è finito nel migliore dei modi. Nel passato troviamo una Macy che guarda i suoi genitori con gli occhi che brillano, e un domani sogna un amore esattamente come il loro. Ma il destino è cattivo ed è in grado di spezzare ogni cosa bella. La mamma di Macy si ammala, ma prima di lasciarla scriverà una lunga lista. In questa lista vi sono regole, consigli, dritte e tanto amore. Dopo la morte della mamma saranno solo più lei e il suo papà. Il padre si prenderà cura di sua figlia, le donerà molto amore nonostante il peso sulle spalle per la perdita della sua metà, del dolore che prova. Per vedere sorridere la figlia comprerà una casa per i fine settimana e per le vacanze, un posto immerso nella tranquillità, in questo piccolo quartiere Macy farà la conoscenza di Elliot. Elliot è un piccolo nerd, sempre con il naso nei libri. Insieme cresceranno, si confideranno segreti e si instaurerà un rapporto unico tra loro. Hanno un modo di comunicare speciale e amano fare un gioco. Il gioco della parola preferita.

È la mia persona. Lo è sempre stato. Il mio migliore amico, il mio confidente, probabilmente l'amore della mia vita. 


Lo osservo di nascosto mentre legge, gli occhi che scorrono rapidamente le parole. Elliot e le parole. Burro d'arachidi e cioccolato. Caffè e biscotti. Combinazioni perfette.

Ma il tempo, gli avvenimenti possono distruggere ogni cosa e Macy lo sa bene... Sono passati undici anni dall'ultima volta che Macy, da quando è scappata, ha visto Elliot e rivederlo ora, così cambiato e nonostante tutto bello come l'ultima volta che lo aveva visto ed era suo, è un pugno allo stomaco. Macy lavora come medico pediatra in ospedale mentre Elliot ha seguito la sua passione, i libri. Ed ora è uno scrittore. Quando si rivedono tutti i sentimenti e le emozioni che Macy aveva soffocato tornano a galla, per evitarlo deve ricordarsi quello che le ha fatto, Elliot l'ha delusa pochi istanti dopo averle detto che era innamorato di lei. Macy però ora che lui è così vicino non riesce a evitarlo, lui è la sua persona. Per lui prova qualcosa di magico e inspiegabile. La tensione come l'attrazione tra loro c'è, presente come una costante. Ma Macy sta per sposarsi... Non ha mai dimenticato Elliot,e forse mai ci riuscirà, ma per comodità è andata avanti e si è adeguata a ciò che è entrato nella sua vita. È consapevole che non sarà mai felice, come è consapevole che quando fa l'amore con il suo futuro marito pensa a Elliot. L'amore della sua vita.

"Sarà difficile essere solo tuo amico, Macy. Non è nel mio dna".


"Tu non sei un estraneo per me, tu sei ogni mia parte".

Elliot è un personaggio forte, sa quello che vuole e farà ogni cosa per ottenerlo. Mi è piaciuto sin da subito questo nerd che tanto nerd alla fine non sembra per niente. E vi lascio immaginare perché... Non è timido e le sue frasi scatenano una miriade di emozioni dentro il corpo della lettrice. Vi consiglio di leggere questo romanzo, è romantico, forse il primo che le CL hanno scritto in modo  così profondo. Quando ho scoperto il perché di alcune azioni di Macy mi è venuto il magone. A quella distanza c'è un motivo e quando lo scoprirete ci resterete male... Proprio come Elliot.





Nessun commento:

Posta un commento