Ultime recensioni

venerdì 22 luglio 2016

UNA BELLISSIMA COLPA di Rebecca Done


Jessica Hart non ha mai dimenticato Matthew Landley. Dopo tutto, è stato il suo primo amore, quando lei aveva appena quindici anni. Ma lui, trentenne bello e misterioso, aveva la colpa di essere anche il suo professore di matematica. E il loro amore era inesorabilmente finito in tragedia, con una condanna per lui e la macchia dello scandalo per lei. Ora, molti anni dopo, Jessica si è costruita la sua vita e, a quanto pare, lo ha fatto anche Matthew. O almeno così sembra quando ritorna nel Norfolk, con una nuova identità, insieme a una moglie e una bambina che non sanno nulla del suo passato. E quando Jessica se lo ritrova sulla soglia di casa, l'intreccio di emozioni è schiacciante: sorpresa, senso di colpa, attrazione, paura. Cosa vuole da lei Matthew? Come può ancora volerla dopo tutto ciò che ha subito a causa sua? Ma è chiaro che il loro vecchio amore è ancora lì, ad attrarli irresistibilmente, anche se Jessica sa che dovrebbe solo star lontana da un uomo che ormai non conosce più. E che forse non ha mai conosciuto davvero. Perché, la notte che segnò la fine della loro storia, accadde dell'altro. Qualcosa che soltanto loro due possono sapere.
Jessica e Matthew si amavano follemente, ma la loro storia ha avuto vita breve perché... Jess ha appena 15 anni e Matthew è il suo insegnante.


“La cosa peggiore è che, nel profondo del mio cuore, sapevo esattamente quello che sarebbe successo. Se davvero è possibile mentire a se stessi, in quel momento lo feci, perché in seguito avrei cercato di convincermi che l’intenzione era stata solo di baciarla, non di spingermi oltre. Mai. […] E così ebbe inizio.”

Quando questa relazione verrà allo scoperto verranno travolti entrambi dalle catastrofiche conseguenze; primo fra tutti Matthew che sarà processato e mandato in prigione. Passano gli anni, per l’esattezza diciassette, e Matthew adesso ha cambiato identità, ha una compagna ed una figlia; sembra essersi ricostruito una vita o quanto meno una parvenza di normalità, anche Jess adesso ha un nuovo fidanzato e lui le ha perfino chiesto di andare a vivere assieme a Londra.
Ma Jess non ha mai dimenticato Matthew e quando per uno strano scherzo del destino le loro strade s’intrecceranno ancora, saranno in grado di resistere alle travolgenti sensazioni che provano l’uno per l’altra? Lo spauracchio del burrascoso passato che hanno condiviso impedirà loro di mostrare i propri reali sentimenti?

“Distrusse la mia piccola bolla di felicità come un messicano avrebbe fatto a un asino di cartapesta con un bastone.”

Gli amori proibiti e le storie di passioni turbolente hanno, su di me, una sorta di potere attrattivo e quando ho letto la sinossi di “Una bellissima colpa” ne sono rimasta subito incantata.
Vorrei fare una piccola premessa: l’argomento trattato sicuramente susciterà polemiche per la sua controversia, ma non per questo leggerete qui di seguito mie considerazioni sul concetto di “Bene” e “Male” \” Eticamente corretto” oppure no.  Ho deciso di basare la recensione soltanto sul contenuto (in quanto “storia inventata”) e sullo stile, non sull’argomento che viene visto come un vero e proprio tabù.
Quello che leggiamo tra le pagine di “Una bellissima colpa” è un amore totalizzante e profondo, che per via dei pregiudizi della gente, deve essere taciuto e nascosto. 
Non considero questo libro un vero e proprio thriller, bensì uno young adult dalle tinte forti che ci mostra il resoconto di una storia sofferta costituita sì d’amore, ma anche d’invidia, preconcetti infondati e profondo odio.
Sono presenti scene di sesso, ma non risultano né eccessive né volgari e nel complesso l’esposto risulta piacevole e per niente stentato.
Stilisticamente parlando ci troviamo di fronte ad un’alternanza tra i due POV principali: quello di Jess e quello di Matthew; l’autrice, sebbene sia agli esordi della sua carriera da scrittrice, si destreggia molto bene con i salti temporali dal passato al presente, presentandoci con cura il quadro della situazione. 
Consigliato!


Rebecca Done vive a Norwich. Dopo aver studiato scrittura creativa presso la Scuola di Norwich of Art & Design, ha lavorato per diversi anni come editore di una rivista. Attualmente è una copywriter. “Una bellissima colpa” è il suo primo romanzo. 









Nessun commento:

Posta un commento