Ultime recensioni

mercoledì 20 giugno 2018

BOOK LOVERS: Le vie dei sogni sono infinite di Giulia Rizzi


La vita di Celeste, libraia veronese un po' più che trentenne, sembra essere finalmente a una svolta. Dopo essersi lasciata alle spalle un'esistenza monotona e un fidanzato fedifrago non deve fare altro che rimboccare le maniche e darsi da fare. Nei suoi piani c'è posto per cambiamenti radicali, nuovi progetti, avventure, la ricerca della vera se stessa...
Sì, ma come?
Trascinata suo malgrado nei rocamboleschi preparativi per le nozze del fratello Alessandro, costretta ad avere a che fare con Matteo, il suo insopportabile testimone, si ritrova a un passo dal diventare la damigella del disonore. Celeste preferirebbe di gran lunga rimanere al sicuro, all'interno della fidata libreria nella quale vive in attesa di una sistemazione definitiva, trascorrendo le giornate a annusare libri e consigliare i romanzi perfetti ai suoi affezionati clienti. Il destino, però, ha qualcosa di diverso in serbo per lei, come l'incontro con un bel ragazzo biondo, un po' troppo giovane...
Chi avrebbe mai immaginato che le vie dei sogni fossero tanto complicate?

Celeste ha 33 anni e inizia a pensare che il tempo passa inesorabilmente e si rende conto di non avere una famiglia, nè un fidanzato e neanche una casa. Vive nella monotonia e nell'abitudine aspettando il suo momento per fare il suo ingresso nel mondo. Sa solo che darebbe tutto per non lasciare il suo amato lavoro in libreria.

“Tutto sembra magico la sera, quando la libreria è vuota e le ombre danzano sui dorsi delle copertine come a volerle accarezzare”

Lei non sa che presto la sua vita cambierà, si ritrova ad essere testimone di nozze di suo fratello e in quell’occasione ritorna nella sua vita Matteo, l’amico d'infanzia con cui non andava un granché d’accordo, ma il destino è strano e sarà proprio lui che l’aiuterà a concretizzare il suo sogno.


Così dopo episodi e situazioni rocambolesche, di gioia e sconforto Celeste capisce di dover e poter realizzare il suo progetto insieme a Matteo con l’aiuto di tutti i personaggi che girano intorno a loro, ognuno ha un suo ruolo e non passa mai in secondo piano.

“Io invece sono in bilico fra il desiderio e la paura di essere felice, di realizzare qualcosa di veramente mio. Così, nel dubbio, resto ferma e mi lascio trascinare dalla vita quotidiana, in balìa degli eventi, fino a quando troverò la mia strada, il mio sogno. Oppure sarà lui a trovare me.”

Non vi nascondo che l'ho letto tutto d'un fiato perché quando si parla di sogni da realizzare, non ci capisco più niente (in modo positivo ovviamente), che si tratti di un libro o di persone reali. Credo nei sogni e credo che se ne hai davvero voglia si possano realizzare tutti. 
Il rischio ammazza la monotonia della vita.
Il libro è scorrevole e usa un linguaggio semplice, si alternano molti dialoghi di personaggi differenti che fanno il tifo per Celeste. D'altronde come si dice? 
L'unione fa la forza.

Personalmente, mi avrebbe fatto piacere che l'autrice avesse dato dei titoli ai capitoli, sarebbe stato molto più simpatico e creativo.
Se volete immergervi in una storia leggera e autoconclusiva che possa farvi sorridere ed emozionare, Book Lovers: Le vie dei sogni sono infinite, è la storia giusta per voi.

“Come ha detto una persona speciale, in una libreria si vendono libri, ma si regalano sogni. E chi non ha bisogno di bei sogni nella propria vita?”




Nessun commento:

Posta un commento