Ultime recensioni

lunedì 25 giugno 2018

THE PLAYER di Vi Keeland


Titolo: The Player
AUTORE: Vi Keeland
EDITORE: Sperling and Kupfer
SERIE: Stand-alone

La prima volta che Delilah incontra il famoso quarterback Brody Easton è in uno spogliatoio maschile, al termine di una partita. È la sua prima intervista come commentatrice sportiva. Un incarico importante e conteso, per il quale sono stati presi in considerazione molti altri giornalisti uomini, ma sui quali Delilah ha avuto la meglio, dopo molta gavetta e molti sacrifici. Figlia di un famoso giocatore di football, Delilah è praticamente cresciuta in questo mondo, una mosca bianca in un universo di testosterone, sa come muoversi e non è facile metterla in un angolo. Eppure, quando Brody Easton già alla prima domanda decide di mettersi a nudo, letteralmente, lasciando cadere l'asciugamano che lo copre, lei non sa proprio che fare.
A metterla in difficoltà non è tanto la statuaria bellezza, quanto l'atteggiamento provocatorio e la sfacciataggine dell'atleta che, fin da subito, inizia infatti a flirtare con lei. Ma Delilah non esce con i giocatori. O meglio, non esce con quel tipo di giocatore: di bell'aspetto, forte, arrogante, che vive di vittorie e conquiste, dentro e fuori dal campo. E Brody Easton in questo è un vero giocatore.
Quando Brody e Delilah si incontrano per la prima volta scintille scoppiano tra di loro.
Lei, giovane agguerrita, non vuole farsi mettere i piedi in testa durante il suo primo giorno di lavoro e lui, protagonista indiscusso della partita appena giocata, vuole far cadere la corazza della nuova giornalista.


Il libro inizia così, con la scintilla dalla quale divamperà un grande fuoco. 

E quando il fuoco inizia a espandersi porta con sé distruzione da ogni parte. Si propaga velocemente e brucia tutto ciò che trova sul suo cammino. Inutile opporsi. Inutile combattere. Inutile mettersi in salvo. Ogni tentativo porta solo stanchezza e disperazione.


Alla fine, stremati, non resta che arrendersi e aspettare.

I due protagonisti, mano nella mano, decidono di lanciarsi e di danzare nel fuoco.
Corrono con lui, sorridono e vivono la storia che all'improvviso ha cambiato la loro vita.
L'unico elemento che può spegnere un fuoco?

L'acqua.

Quando la vita ti butta giù, fermati e cerca quell'unica cosa che va bene, perché c'è sempre qualcosa. Poi aggrappati a quella.

Quando l'acqua sfiora per la prima volta il fuoco all'inizio non lo scalfisce, ma poi, attimo dopo attimo, l'intensità dell'incendio diminuisce.
Sorgono dubbi, paure, emozioni dimenticate. Vecchie conoscenze bussano alla porta del presente.

Il fuoco cerca di resistere in tutti i modi. Si aggrappa con tutte le sue forze ma lentamente si spegne.

Mi stavo innamorando di lui. Impossibile fermarsi a quel punto. Dovevo solo sperare che, al termine di quella caduta nel vuoto, Brody fosse lì a prendermi.


Quando ormai rimangono soltanto i resti, quando il silenzio e la paura fanno da protagonisti arriva il tempo di cercare i sopravvissuti. Piccoli brandelli di ciò che fino a qualche secondo prima era forte e intero.
Bisogna raccogliere tutti i cocci e, uno per uno, riattaccarli.
Ma una volta lontani dalla scena, la scintilla può scoppiare ancora? Siamo sicuri di aver domato la bestia? 


Magari, nascosta in un angolo, sotto a un muro di detriti, una piccola fiamma vive ancora.
Aspetta che tutto si sia calmato e poi inizia a mostrare la sua forza. 
Perché non si è mai sicuri di aver domato del tutto un incendio. 

The Player è un libro davvero bello. C'è sentimento, passione, forza, coraggio. 
Finalmente un degno sport romance!
Date una breve lettura alla trama e poi inoltratevi in questo romanzo!

La storia sarà completamente diversa da come ve la immaginerete e per una volta sono stata davvero sollevata di non trovare un playboy! 
Mi ha davvero emozionata e ora non vedo l'ora di recuperare tutte le letture che mi sono persa di Vi Keeland!

La sua scrittura è fluida e scorrevole. Sali su un treno e senza neanche accorgertene percorri tantissimi chilometri e arrivi subito a destinazione! Io non riuscivo più a staccarmi dal libro. 
Amanti del sport romance e nuovi lettori cosa aspettate a leggerlo?



Nessun commento:

Posta un commento