Ultime recensioni

venerdì 22 giugno 2018

Un passo alla volta di K.C. Wells


La situazione economica di Jamie è un vero disastro, anche se non è colpa sua, e l’ultima persona che si aspetta d’incontrare per caso in biblioteca è un buon samaritano. Malgrado la sua iniziale diffidenza circa le vere motivazioni di Guy, Jamie capisce in fretta che il suo salvatore è un uomo buono e generoso che, dopo aver avuto fortuna nella vita, non desidera altro che aiutare qualcuno in difficoltà. Il fatto che l’uomo sia gay non è un problema visto che Jamie non è interessato… o almeno così pensa.
Guy è felice di poter aiutare Jamie e i due sembrano andare d’accordo, fino a quando la curiosità del ragazzo non trasforma la loro relazione e Guy si ritrova a guardarlo con occhi diversi. Quella che era iniziata come un’offerta d’aiuto diventa qualcosa di completamente inaspettato…
Non sono un’appassionata delle storie dove i protagonisti hanno una grossa differenza d’età, ma in questo caso, nonostante Guy e Jamie si passino diciassette anni, devo dire che il libro mi è piaciuto molto.

Personalmente non starei mai con qualcuno tanto più vecchio (o giovane di me), ma non metto in dubbio che per alcuni possa funzionare. Al di là delle mie personali preferenze, amo come scrive questa autrice.
Riesce a rendere godibile qualunque tipo di storia, dal classico romance, passando per il BDSM, i kink e chi più ne ha più ne metta. In questo caso, abbiamo un’improbabile incontro tra due ancor più improbabili uomini che danno vita ad una storia che mixa un’estrema dolcezza con scene decisamente hot, ma che rispecchia anche i dubbi che i giovani possono avere sulla loro sessualità.
Jamie è un ragazzo con un sogno: diventare avvocato. Peccato che i soldi messi da parte dai genitori per i suoi studi siano stati usati per pagare il loro divorzio. Nel momento più nero, quando pensa di non poter più continuare a mantenersi agli studi, Guy arriva in suo soccorso. I dubbi sulla sua sincerità nel volerlo aiutare sono legittimi, uno sconosciuto che si offre di pagare tutti i tuoi debiti e di mantenerti agli studi fino alla laurea pare decisamente troppo bello per essere vero. Dopo la diffidenza iniziale imparerà a conoscere il suo benefattore, un uomo davvero dolce e gentile.
Guy, dal canto suo, vuole solamente ricambiare il favore che era stato fatto a lui quando, ventenne, si era ritrovato con l’acqua alla gola per i debiti. Non crede che Jamie, che si professa oltretutto etero, possa mai diventare qualcosa di più di un coinquilino.
I due si gireranno attorno un bel po’ prima di iniziare a vedersi sotto una luce differente. Jamie, soprattutto, dovrà mettere in discussione tutto ciò che aveva sempre creduto riguardo la propria sessualità.
Una storia scorrevole e ricca di emozioni che coinvolge il lettore portandolo per le vie di Castro e sul lungo mare Californiano, per assistere alla nascita di un nuovo amore.


“Questo vuol dire che sono gay?”
Lui rise dolcemente. “Penso voglia dire che ti piace essere baciato da un uomo.”
Jamie scosse la testa. “No. Vuol dire che mi piace essere baciato da te.”

“Non sono un bambino, Guy. Non sono vergine. Sono un uomo che ha appena scoperto cosa vuole
veramente.” Si avvicinò. “E voglio te.”

“Perché potrò essere la persona che condivide tutto con te: gioie e delusioni. Perché sarò quello che potràcongratularsi con te per un caso vinto e consolarti per uno perso. Perché sarò al tuo fianco quando dirai ai tuoi genitori che stiamo insieme e che ci amiamo. Perché sarò la prima persona a vederti di mattina, pieno d’entusiasmo per la giornata e l’ultima ad abbracciarti la sera quando sei stanco e il giorno ti ha derubato d’ogni speranza. Quella persona voglio essere io, Jamie, e sarò l’uomo più fortunato sulla terra perché potrò condividere con te tutto questo.”

Nata e cresciuta nel nord ovest dell’Inghilterra, K.C. Wells ha sempre amato scrivere. Le parole sono sempre state importanti nella sua vita. Punto. Purtroppo, però, una volta diventata adulta, la scrittura ha dovuto lasciare il passo alla vita.
Nel 2009, K.C. ha incontrato la narrativa erotica e l’acquisto di un romanzo su un ménage à trois le ha fatto scoprire quanto sia sexy leggere storie su uomini che si amano. Nel 2012, in un periodo particolarmente difficile, ha sentito il bisogno disperato di fare qualcosa di creativo ed è stato proprio allora che ha capito che scrivere di uomini che si amano è ancora meglio che leggere le loro storie…
K.C. è diventata una scrittrice a tempo pieno e adora ogni minuto della sua nuova carriera.
Il suo computer ha disperatamente bisogno di una pausa, ma si sta adattando all’idea di dover seguire K.C. ovunque lei vada.
E intanto la lista di storie sui suoi uomini sta diventando sempre più lunga…

Nessun commento:

Posta un commento