Ultime recensioni

martedì 15 dicembre 2015

MATCH D'AMORE New York Leopards #1 di Allison Parr


Titolo: MATCH D'AMORE 

Serie: New York Leopards #1
Autore: Allison Parr
Editore: Harlequin Mondadori/ HarperCollins Italia
Genere: Sport Romance
Pagine: 244

Rachael Hamilton è la classica brava ragazza: studiosa, amante dei libri e allergica alle avventure di una notte. Il suo ragazzo ideale è un artista, possibilmente bello e dannato e con lo sguardo rivolto a un futuro lontano e irrealizzabile. Mai avrebbe pensato di sentirsi attratta da un palestrato come Ryan Carter, quarterback dei Leopards e golden boy di New York! Un tipo così sexy potrebbe avere al suo fianco le ragazze più belle e disinibite del pianeta, eppure è proprio lei, Rachael, a catturare la sua attenzione... La partita tra loro è appena cominciata e già, tra battute velenose, baci rubati, sfide e cene del venerdì sera, Rachael capisce di provare, per la prima volta, l'irresistibile desiderio di rompere gli schemi dentro cui si sente imprigionata. E poi, quando mai avrà un'altra occasione di godersi il corpo perfetto di un giocatore di football?



Sarò sincera fin dall'inizio, non mi piace fare giri di parole per arrivare al punto o schivare la verità… questo è un romanzo che non consiglierei, perché personalmente non mi ha trasmesso nulla, sin dalla prima pagina lo avevo capito ma ho continuato un po’ per pura curiosità e un po’ perché il personaggio maschile della storia meritava e speravo ci fosse di lui qualcosa di più

Partiamo con il parlarvi dei protagonisti, Match d’amore è il primo di una serie, tutti auto conclusivi, che riguarda come tema il football americano. Non è uno sport romance a cui sono abituata, giusto per farvi capire cosa intendo questa non è la serie dei Chicago Stars della SEP oppure Jaci Burton, quelle si che sono rimaste nella mia scaletta dei libri più belli letti.

Rachel ha 23 anni è la classica brava ragazza nerd, che si dimostra una dura e una stronza sotto ogni aspetto per mascherare il suo vero io, presta servizio come stagista, non retribuita in un editoria, e in uno studio legale, lavori alterni per mantenersi a NY,  anche se la madre avrebbe preferito studiasse giurisprudenza. Vive con la sua amica Eva in un piccolo appartamento, non ha avventure occasionali anche se le piacerebbero molto. E’ di origini ebraiche/cattoliche. 
Una sera, per caso finisce ad una festa sbagliata, una festa in cui i presenti sono tutti molto alti e larghi e le presenti tutte "scopabili". Cercando di farsi strada tra i presenti, per sfuggire finisce in una stanza sbagliata dove una coppia, stanno facendo delle “cose” nella penombra, imbarazzata cercherà rifugio in un’altra camera, dove si imbatterà poco dopo con il ragazzo a cui stavano facendo una “cosa” nell'altra stanza, altri non è che Ryan. 

Si sollevò e mi si avvicinò muovendosi lentamente, come un grosso felino. Dio mio, quegli occhi mi penetravano l’anima.

Ryan ha 25 anni è il quaterback della squadra dei Leopards, che ha portato la squadra al Super Ball e lavora nella NFL. È un tipo davvero davvero sexy, insomma il tipico giocatore di football che tutte sogniamo almeno io e mi sono innamorata di lui, meritava a parer mio un posto in più nella storia, una parte tutta sua, mi sarebbe piaciuto scoprire qualcosa di più. Originario dell’Iowa, ha una famiglia che gli vuole bene, purtroppo però la madre è morta di cancro al seno, ha dato il via anche ad un’associazione dove appunto si raccolgono fondi per aiutare le ricerche, ha dei fratelli tutti giocatori di football e possiede una cascina. 

Rachel non lo riconosce, non è un’amante di sport, lui resterà spiazzato non solo da quello ma anche da come si presenta lei in quel momento… Caso vuole che il giorno dopo lei sarà costretta a ritornare in quella casa perchè ha lasciato da qualche parte prima d’essere “sbattuta” fuori da Ryan, la sua costosa sciarpa. Quel giorno alcuni giocatori la inviteranno in una partita a carte, coinvolgendola così nelle loro battute. A Ryan questa cosa non andrà molto a genio dopo come lei si è comportata nei suoi confronti e teme che voglia solo aggraziarsi gli scemi del villaggio

In alcuni punti la storia mi ha ricordato alcuni aspetti della personalità della protagonista di altre protagoniste dei romanzi tipo Megan Maxwell o E L James
Tra Rachel e Ryan la chimica e l’attrazione si sente, ma lei fa di tutto comportandosi non da furba ma da stupida per evitarlo, sarà coinvolta ma non lo ammetterà mai e metterà tra loro dei paletti che lui ha paura di togliere. Litigheranno per delle sciocchezze.

Ottimo. Ero ufficialmente arrapata da un tipo che detestavo.

Rachel si troverà anche a combattere con la sua nemica dei tempi della scuola, cioè con la ragazza più popolare, che ora non è che la ragazza del fratello. 
Non lasciatevi influenzare dalla mia recensione, le battute di Ryan meritano davvero, perciò consiglio la lettura a chi ama gli sport romance.

Amo il tuo senso dell’umorismo, la tua intelligenza, il modo in cui stringi gli occhi, quando vai in confusione, quando arrossisci.


Serie New York Leopards:


1. Match d'amore (30 NOVEMBRE 2015)

2. Running Back

3. Imaginary Lines 



Nessun commento:

Posta un commento