Ultime recensioni

giovedì 10 novembre 2016

IL DISASTRO SIAMO NOI di Jamie McGuire




Il disastro siamo noi (The Maddox Brothers #3)
Data di uscita: 3 novembre 2016
Casa editrice Garzanti
Romanzo N.A. contemporaneo

Falyn ha fatto una scelta difficile rinunciando a una vita di privilegi. Il lavoro come cameriera al Bucksaw Cafè è diventato tutto per lei. Non c’è spazio per altro. Soprattutto per l’amore. Perché Falyn nasconde nel cuore un segreto che non ha mai rivelato a nessuno. Un segreto che l’ha portata lontano dalla sua famiglia e a chiudersi in sé stessa. Fino al giorno in cui non incrocia due occhi speciali come quelli di Taylor Maddox. Due occhi che sa bene possono portare solo guai. Molte ragazze si sono scottate fidandosi delle sue promesse tradite. Falyn non vuole che questo accada anche a lei. È ancora troppo fragile per cadere nei suoi tranelli. Eppure Taylor non demorde e la invita a cena. Un rifiuto non è una risposta che un Maddox può contemplare quando è convinto di aver trovato la donna della sua vita. Ed è lì, seduti uno di fronte all’altro, che Falyn intravede della dolcezza dietro l’aspetto da ragazzo che ottiene sempre quello che vuole. Incontrare la sua famiglia, vedere l’affetto che lo lega ai fratelli Travis e Treton e alla cognata Abby, la convince ancora di più che Taylor abbia anche un lato romantico. E piano piano sente che delle crepe stanno rompendo la corazza dietro il quale si è trincerata per non rischiare più. Sarebbe facile affidare finalmente a qualcuno il peso dei suoi segreti. Sarebbe facile trovare conforto tra le braccia possenti di Taylor. Ma riaprire la porta del passato è quasi impossibile quando si è creduto di aver buttato via la chiave. Ci vuole coraggio, o forse solo la mano benevola del destino.
Jamie McGuire torna a far battere i cuori (per lo meno, il mio).

In questo capitolo della saga, dedicato al primo dei gemelli Maddox, Taylor, ritrovo tutti gli elementi che mi hanno fatto innamorare di questa autrice con i primi due romanzi della serie.

Non ho mai nascosto (le mie Cosmo lo sanno bene!) l'amore viscerale che provo per Trenton fin dalla sua prima apparizione, e con Taylor devo dire di essere stata molto vicina al riprovare quella stessa sensazione.


Partiamo dalla spiegazione spoiler free del titolo originale, Beautiful sacrifice. Sacrificio e destino sono le due parole che descrivono in modo impeccabile questa storia. Proprio per via del sacrificio fatto in passato da Falyn e di ciò che sembra essere scritto nel suo destino, la sua vita e quella di Taylor finiscono per incrociarsi e fondersi.

Come per tutti gli altri libri della serie, anche IL DISASTRO SIAMO NOI è scritto in prima persona dal punto di vista della protagonista femminile. Falyn, in questo caso specifico, ci narra la sua storia (e successivamente quella di Taylor alla quale si intreccia) con gli occhi dell'anti eroina.



Già, perché chiunque leggerà questo romanzo, a un certo punto della storia vorrà ucciderla, proprio come fu per Cami e Trenton (scusate se torno sempre su di lui, ma io lo amo!).

Bando alle ciance ed entriamo nel vivo della storia...


Taylor è, come tutti sappiamo, un pompiere appartenente alla squadra antincendio boschivo. E proprio grazie al suo impiego, durante la stagione degli incendi, si ritrova insieme agli altri ragazzi del suo distretto a varcare le soglie di Colorado Springs, dove per settimane si presenta all'ora di pranzo alla tavola calda del paese, la stessa in cui lavora la nostra anti eroina.

Se c'è una cosa che Falyn ha imparato nel corso degli anni sui pompieri ma in generale sugli uomini che si fermano per la stagione a Colorado Springs, è che bisogna stargli alla larga se non si vuole finire col cuore spezzato. La madre della sua più cara amica ne è l'esempio lampante.

Taylor era come un cane randagio a cui avessi dato da mangiare una volta: non me lo sarei più tolto di torno.
Nonostante le raccomandazioni tramandate nei secoli dei secoli, diventa impossibile per Falyn non rispondere al fascino di Taylor che, come ogni buon fratello Maddox, sembra costruito apposta per far capitolare le donne.




Taylor è una contraddizione vivente, tanto bello e dall'aspetto da duro quanto sensibile e protettivo quando si tratta del genere femminile. Noi sappiamo che il suo lavoro (come per Thomas e Tyler, segreto al padre per via della promessa strappata dalla mamma malata in punto di morte) ha a che fare col bisogno di salvare le persone e non ha nulla a che vedere con la fama che i pompieri della zona si sono guadagnati nel corso degli anni, e Falyn comincia a capire di che pasta è fatto Taylor solo nel momento in cui il ragazzo usa la sua indole protettiva per toglierla da una situazione spiacevole con i genitori peggiori dell'universo.
Un minuto prima reagisci e quello successivo sembri un'ameba. Sei una contraddizione unica. Non riesco proprio a capirti. E io sono un grande esperto di donne.

Il personaggio di Falyn oscilla per tutto il tempo (e grazie sicuramente alle capacità della signora McGuire) fra la ragazza per la quale provare compassione, alla donna che non si rende conto della fortuna che le è capitata fra le mani.

Questo tiene attiva la concentrazione durante la lettura perché le sue mosse sono imprevedibili, come gli incendi "sedati" da Taylor.
Quello che cercavo non lo avrei trovato nelle sue parole e nemmeno nei suoi occhi. La vera natura di Taylor era fuori portata, proprio come la mia.


La storia di Falyn e Taylor si intreccia a quella di Thomas e Liis, rivedrete infatti alcuni dei momenti già vissuti nel loro romanzo e in quello sul matrimonio di Travis e Abby. Devo dire che questa cosa mi ha intrigato un sacco perché, anche sapendo perfettamente ciò che sarebbe poi accaduto, l'idea di poter "vedere" qualcosa in più, era molto coinvolgente.

Notizia buona e notizia cattiva sul romanzo. Da quale partiamo? Facciamo la cattiva...

L'inizio del romanzo è piuttosto lento, o almeno questa è stata la mia sensazione. C'erano troppi momenti introspettivi di Falyn e storia vera e propria con Taylor faticava a decollare.


Nota positiva del romanzo è stata invece la parte finale, anche se in alcuni punti ho avuto la sensazione che fossero stati fatti dei tagli netti. Il messaggio di speranza e dell'amore che, se forte e sincero, può superare tutti gli ostacoli, è arrivato forte e chiaro, senza bisogno di ricorrere ai soliti cliché.


Jamie McGuire è autrice delle serie:Uno splendido disastro
1 - Uno splendido disastro
2 - Il mio disastro sei tu
3 - Un disastro è per sempre
4 - Uno splendido sbaglio
5 - Un indimenticabile disastro
6 - L'amore è un disastro
7 - Il disastro siamo noi



Nessun commento:

Posta un commento