Ultime recensioni

lunedì 21 marzo 2016

SORTILEGIO (The Prodigium trilogy #3) di Rachel Hawkins



Proprio quando Sophie Mercer ha deciso di accettare i suoi straordinari poteri magici, tipici di un demone, il Consiglio glieli toglie. Ora Sophie è indifesa, sola, e in balia dei suoi nemici giurati, i Brannicks, una famiglia di donne guerriere che dà la caccia ai Prodigium. O almeno questo è ciò che Sophie pensa, fino al momento in cui lei stessa non farà una scoperta sorprendente. Le Brannicks sanno che una guerra epocale sta arrivando, e credono che Sophie sia l’unico essere abbastanza potente da salvare il mondo. Ma senza la magia, Sophie non è così sicura di sé. Riuscirà a riottenere i suoi poteri prima che sia troppo tardi?
Finalmente è arrivato l’ultimo capitolo di questa trilogia che mi ha appassionata tantissimo e di cui aspettavo l’epilogo con ansia. Inutile dire che l’ho praticamente divorato, come è successo coi due precedenti.
Come tutte le storie che finiscono, sono felice di sapere come prosegue la vicenda, ma allo stesso tempo sono triste perché so che devo dire addio a Sophie e a tutta la banda. Anche se presto arriverà lo spin-off “Magico” … non vedo l’ora!!!
Il terzo libro  inizia esattamente dove ci aveva lasciato il secondo, col fiato sospeso e la bramosia di sapere.


“A  volte la magia fa veramente schifo.
Certo, è fantastico quando la usi per cambiare colore di capelli, o per volare, o per trasformare il giorno nella notte. Ma, in generale, la magia tende a finire in esplosioni, o lacrime, o con te che atterri di schiena nel bel mezzo del nulla, con la sensazione di avere un nano che ti scava dentro la testa in cerca di diamanti.
Okay, forse quest’ultima parte riguarda soltanto me.”

Sophie deve trovare sua madre e non sa che fino abbiano fatto i suoi amici e suo padre, dopo l’incendio a Thorne Abbey. Ma c’è un problema: la ragazza non possiede più i suoi poteri e all’orizzonte si prospetta una dura guerra tra demoni e cacciatori.


Prima di sottopormi alla Rimozione, mio padre mi aveva detto che privarmi della magia sarebbe stato come strapparmi via il colore dagli occhi. Aveva ragione. Senza di essa, avevo avuto la sensazione che mi mancasse un pezzo.”

Non svelo altro sulla trama, il rischio di spoiler è altissimo, posso soltanto dirvi che ci aspettano altre rivelazioni, colpi di scena e tante emozioni.
Il personaggio che più mi mancherà di questa serie è proprio Sophie, la protagonista, che con la sua ironia e il suo sarcasmo è stata capace di strapparmi continuamente dei sorrisi durante la lettura, non solo di questo libro, ma di tutti quanti. C’è stata un’evoluzione del personaggio dall’inizio, quando era ignara dei suoi poteri e inesperta, imbranata e spaventata, alla fine, quando ha raggiunto una maggiore consapevolezza si sé, del suo ruolo, dei suoi poteri e dei suoi sentimenti.
È stato un viaggio bellissimo attraverso la fantasia, con un misto di batticuore, lacrime e risate.
Forse la trama non risulterà particolarmente originale, ma lo sviluppo mi è piaciuto, e l’autrice ci ha raccontato la sua versione dei fatti attraverso la voce narrante di Sophie Mercer, con il suo stile divertente e accattivante.
In questo romanzo emerge tutta la magia che risiede nell’amore, nell’amicizia, nel senso di appartenenza e soprattutto nel coraggio di affrontare le proprie paure e il proprio destino.


“- Guardami. Sei più forte di loro. Puoi sconfiggerle - Le lacrime le riempirono gli occhi e io ebbi una fitta al petto. I suoi polpastrelli mi affondarono nelle guance – ti prego – mi implorò – Soph tu sei la mia migliore amica. Ti voglio bene, e lo sai. Puoi farcela.”

Avete presente quando finite un libro e provate quella sensazione di vuoto, sapendo che non leggerete altro su quei personaggi? Ecco, è proprio così che mi sento.
Ringrazio Rachel per avermi permesso di sognare con questa serie e spero che leggeremo al più presto altro di suo. Complimenti!

Finchè ci saranno storie magiche da raccontare, io sarò pronta a leggerle e spero che, da amanti del genere, lo sarete anche voi.


Per leggere le nostre recensione dei due volumi precedenti, cliccare le rispettive immagini !!


Rachel Hawkins nata in Virginia e cresciuta in Alabama, ha insegnato inglese in una scuola superiore. The Prodigium trilogy, composta dai romanzi Incantesimo, Maleficio e Sortilegio e pubblicata in Italia dalla Newton Compton, ha riscosso un tale successo che l’autrice ha deciso di proseguirla con lo spin-off Magico. Per maggiori informazioni, visitate www.therealladyhawkins.tumblr.com.


Nessun commento:

Posta un commento