Ultime recensioni

martedì 23 giugno 2015

CHE GUAIO, SAN VALENTINO! di Rachel Gibson


Piantata dal fidanzato e stanca del lavoro, Kate Hamilton, detective privata, decide di recarsi dal nonno a Gospel, Idaho, per riprendersi. È San Valentino, e Kate infrange ogni sua regola personale offrendo una notte di passione all’attraente sconosciuto che incontra in un bar. L’uomo, però, la respinge sdegnato. Umiliata, Kate riprende il viaggio, ma al suo arrivo ha un’amara sorpresa: lo sconosciuto, Rob Sutter, ex giocatore di hockey, è un amico del nonno e non vuole avere niente a che fare con le ragazze facili, dopo la sua ultima tragica esperienza. Anche Rob è sorpreso di vedere in città la donna che ha tentato di sedurlo. Di certo porta guai: peccato che lui abbia un debole proprio per quel tipo di guai…





Terzo appuntamento con la serie “Chinooks Hockey team” di Rachel Gibson. Protagonisti questa volta sono Kate Hamilton e l'ex giocatore di hockey Rob Sutter.


Kate si trova in viaggio per raggiungere un paesino dello Stato dell'Idaho dove vive il nonno. Ha lasciato Las Vegas e il suo lavoro di detective privata, perché ha bisogno di staccare e capire cosa vuole davvero dalla vita. Alle spalle ha un relazione finita male. L'ex fidanzato l'ha lasciata dopo due anni perché non ancora pronto per il matrimonio, mentre lei avendo superato la trentina, si sentiva pronta a compiere quel passo. La delusione più grande l'ha avuta però quando si è ritrovata a leggere su un rotocalco, che alla fine il suo ex è convolato a nozze dopo pochi mesi che frequentava la futura moglie. Questo ha gettato Kate nello sconforto, cominciando a farle pensare che qualcosa in lei è sbagliato. Per tagliare i ponti con tutto e tutti, decide di trascorrere del tempo con il nonno e aiutarlo a riprendersi dalla morte della adorata moglie anche se ormai sono trascorsi due anni.

Durante il viaggio, una tempesta la obbliga a fermarsi a dormire in un paese di montagna. Si ritrova seduta da sola al bar  del Duchin Lounge nella serata di San Valentino, e dopo diverse tazze di rum caldo, prende la decisione e il coraggio di abbordare il ragazzo che le siede sullo sgabello di fianco al suo. Rob è a Sun Valley per trascorrere una vacanza sulla neve insieme ad alcuni amici ma quando Kate fa la prima mossa, lui, nonostante ammetta a se stesso di esserne attratto, la rifiuta senza troppi complimenti.

Dopo quella batosta Kate si ritira nella sua stanza e il mattino seguente riprende il viaggio.
Inizia a lavorare nel negozio del nonno e lo aiuta nella gestione quando un giorno si ritrova davanti lo stesso sconosciuto incontrato al bar. Rob gestisce il negozio di attrezzature sportive dall'altra parte della piazza ed è un amico del nonno.
Kate cerca di evitarlo, troppo imbarazzata per il rifiuto ricevuto ma si tranquillizza quando vede che lui non fa nessun accenno a ciò che è avvenuto in quel bar.

I protagonisti sono entrambi due persone con un carattere molto forte e deciso, e lo scontro tra loro avviene in più di un'occasione. Ci sono una serie di battibecchi interessanti tra di loro ma è innegabile l'attrazione che li lega e alla fine nessuno dei due riesce ad evitare di restare coinvolto dall'altro.

“Sono venuta a Gospel per rifarmi una vita, e ho trovato te, il protagonista delle mie fantasie erotiche.”

Ammettere di amarsi però non è semplice visto le delusioni che entrambi hanno alle spalle e quando la ex moglie di Rob gli propone di tornare insieme, quello che lo lega a Kate sembra vacillare pericolosamente tanto che li porterà ad allontanarli.
La decisione da prendere a questo punto è solo una.
Rob lascerà che la paura di impegnarsi lo faccia rinunciare a l'unica donna di cui si sia mai innamorato?

“Mi sono chiuso in me stesso. Finché non sei arrivata tu e hai riportato il sole nella mia vita. Non voglio tornare alla triste esistenza che conducevo prima che tu mi facessi le avances quella sera. “

Molto tenera è la storia tra il nonno di Kate e la mamma di Rob, a dimostrazione che l'amore non ha età e che può arrivare in ogni momento.
Questa lettura scorre veloce ed è perfetta per chi ama le storie romantiche, ideale per una giornata al mare. Non ci sono riferimenti agli altri due libri che lo precedono, fatta eccezione a qualche nome riportato di un giocatore di hockey, quindi ogni libro è conclusivo e non necessita di essere letto seguendo la pubblicazione della serie.



Nessun commento:

Posta un commento