Ultime recensioni

giovedì 25 giugno 2015

TI ODIERO' FINO AD AMARTI di Monica Murphy



Marina Knight ha deciso di andare al party solo per un motivo: conoscere e umiliare Gage Emerson, il giovane e sexy magnate del mercato immobiliare. Sul punto di strappare ai Knight gli ultimi possedimenti di un grande impero che la famiglia ormai non è più in grado di mantenere, Gage sta per farsi un’acerrima nemica. La splendida ragazza infatti ha investito tutte le sue energie in una pasticceria che gestisce con passione e che dovrà passare nelle mani di quell’uomo tanto arrogante, quanto irresistibile. Quando Gage scopre chi è la donna seducente che ha incontrato, ormai è troppo tardi: tra i due è già nato qualcosa di intenso e difficile da combattere. Marina sembra odiarlo, ma l’odio si scioglie al calore di una sua carezza… La fermezza e la passione di Gage si scontrano con la determinazione di Marina, decisa a proteggere se stessa e la sua famiglia. Mentre entrambi sono sempre più attratti l’uno dall’altro, Marina è combattuta: se si abbandonerà all’amore per Gage, dovrà rinunciare a ciò che ha di più caro?


Siamo arrivati al secondo libro della serie “The Private Club” e ancora una volta sono rimasta spiazzata dalla lettura di un libro.
Se il primo (Non posso fare a meno di te) mi aveva lasciata un po' insoddisfatta dalla scelta dell'autrice di omettere alcune parti a mio avviso importanti, questa lettura mi ha lasciato basita.

Ho adorato la serie precedente di questa autrice (One week girlfriend), che ha rappresentato un crescendo della storia man mano che il susseguirsi delle pubblicazioni, tanto da arrivare a considerarla una delle mie autrici preferite.
In questa nuova serie fatico davvero a riconoscere il suo stile e di sicuro non è quella che mi sarei aspettata dopo Fable e Drew e tutti gli altri protagonisti.

In questo secondo libro ho trovato una trama banale che non ha saputo prendermi nella lettura. Il personaggio di Gage è meglio definito ma forse dipende dal fatto che lo avevamo già incontrato nel primo libro, mentre Marina non è riuscita a conquistare più di tanto la mia attenzione.


La storia tra i due protagonisti passa dall'odio all'amore. Marina cerca l'occasione giusta per incontrare Gage durante un evento mondano e poter riversare su di lui tutto il risentimento che prova ritenendolo un avvoltoio pronto ad approfittarsi delle debolezze altrui. La famiglia di Marina si trova infatti a dover reperire liquidità per poter fronteggiare una crisi economica e l'unica cosa che può fare è vendere degli immobili di proprietà compresa la pasticceria storica di famiglia in cui lavorano Marina e sua zia. Gage è l'agente immobiliare che cerca in tutti i modi di entrare in possesso di quelle proprietà.

La chimica tra di loro è più forte di ogni animosità e ben presto non posso far a meno di cedere alla passione che li lega.
Gage, pur non rinunciando all'acquisizione degli immobili della famiglia Molina/Knight, cambierà i suoi progetti iniziali e farà in modo di rendere la transazione meno doloroso per la donna che ama.
Riuscirà Marina a perdonarlo di non averle detto la verità?

“ Sei mia. Sia che siamo insieme o lontani. Credo che lo sappia anche tu. La mia vita è triste senza di te. Ho bisogno di te, Marina. Ho bisogno di averti accanto, di lavorare con te, di ridere con te. Ho bisogno che mi ami.”

Adesso manca solo un ultimo capitolo di questa serie, che da quello che ho capito, si tratta di un racconto finale che rappresenterà un vero e proprio epilogo di questa serie e dove ritroveremo i tre amici e le loro compagne.





Californiana, è autrice di diversi romanzi, tra cui la serie One Week Girlfriend, bestseller del «New York Times» e «USA Today». La Newton Compton ha già pubblicato con successo Non dirmi un’altra bugia, Dammi un’altra possibilitàPromettimi che mi ameraiResta per sempre con me e Non posso fare a meno di te. Per saperne di più visitate il sito www.monicamurphyauthor.com


Nessun commento:

Posta un commento