Ultime recensioni

lunedì 29 giugno 2015

REGOLE D'AMORE PER AMICI CONFUSI di Ellie Cahill


Il primo anno di università può essere complicato, si sa. Soprattutto quando il tuo fidanzato storico ti molla senza troppi giri di parole. È quello che succede a Joss, e la delusione le lascia davvero l'amaro in bocca. Un sapore da cui fatica a liberarsi, nonostante i corteggiatori non le manchino. Ma tutto cambia quando Joss incontra Matt: lui è bello e gentile, forse non proprio il suo tipo ideale. Eppure tra i due la complicità è immediata. Così, tra una confidenza e un bicchiere di vino, accade che Matt e Joss si ritrovino a elaborare e a verificare una teoria: per far svanire l'amaro in bocca di una delusione amorosa è necessario passare la notte in compagnia di un buon amico. Uno che non chieda niente al risveglio, uno che sia disposto a essere semplicemente un sorbetto per rinfrescare il palato tra una relazione e un'altra. Ed è così che Matt e Joss decidono di diventare amanti di notte e amici di giorno. Tutte le volte che vogliono, tutte le volte che ne hanno bisogno. Stringono addirittura un patto, un vero e proprio contratto a cui attenersi scrupolosamente per gestire il proprio rapporto. La teoria del sorbetto sembra funzionare alla perfezione per molto tempo. Fino a quando uno dei due non infrange la regola più importante di tutte: Non innamorarsi.


Jocelyn Kiel e Matt Lehrer sono due matricole al College.
Si incontrano per la prima volta nel corso di una delle tante feste che si svolgono settimanalmente nel campus. Matt tenta un approccio che lei, nonostante sia brilla, blocca subito dichiarando di essere fidanzata. Tra i due nasce una bella amicizia che li porterà a frequentarsi spesso anche fuori dalle aule universitarie.
Quando il fidanzato la lascia dopo averla raggiunta per un weekend di bollente, Joss cade in uno stato di totale disperazione.
Dopo aver saltato diversi giorni di lezione e aver pianto tutte le lacrime, decide di dare una svolta alla sua vita ed esce dal dormitorio per andare ad una festa e fare sesso con uno sconosciuto per evitare che il bastardo del suo ex sia l'ultimo che ha avuto il suo corpo.
Fortunatamente per una serie di coincidenze, la persona designata per tale progetto, si addormenta a causa di tutto l'alcool in corpo impedendole così di commettere un grosso errore. A Joss non resta altro che tornarsene al dormitorio dove incontra proprio Matt.
I due cominciano a parlare e Joss si confida raccontandogli tutto.
Alla fine della confessione Matt le propone un accordo. Ha capito che a Joss serve quello che lui chiama “sesso sorbetto”. Sì avete proprio capito bene, sorbetto come il dessert semifreddo.

"Sai, nei ristoranti eleganti, tra una portata e l'altra ti portano un sorbetto. Per pulire il palato. "

"Sì, è proprio così! Ho bisogno di pulire il palato  con del Sesso Sorbetto."

È sotto questa prospettiva che inizia il loro rapporto. L'uno fornisce all'altro il sorbetto alla fine di una relazione, una sorta di purificazione del corpo e della mente. Un accordo sancito da regole scritte che non lasciano spazio a fraintendimenti, il rapporto si svolge esclusivamente la notte e finisce all'alba. Di giorno tornano ad essere soltanto amici.
Ora non ditemi che non avete pensato che questo sarebbe la realizzazione di una fantasia: avere a disposizione un “trombamico” senza avere complicazioni legate ad un rapporto di coppia, senza aspettative del giorno dopo o ripensamenti.
L'unico obbligo resta quello di non innamorarsi ed entrambi sembrano non avere di questi problemi visto che continuano questo strano rapporto per ben sette anni.


“Era un porto sicuro in un mare in tempesta, e non riuscivo a immaginare di perderlo.”

Ognuno nel frattempo va avanti vivendo le proprie storie d'amore e consolandosi l'uno con l'altro alla fine del rapporto.
Matt è decisamente l'opposto del tipo ideale di Joss che vorrebbe un tipo passionale e romantico eppure non riusciva a pensare all'idea di perderlo e rinunciare a quello che condividevano.

“Per alcuni deliziosi momenti, mi chiesi perché perdevo tempo con degli altri. Quando eravamo a letto insieme, mi piaceva vederlo, sentirlo e assaggiarlo. Mi piaceva che ci conoscessimo abbastanza da saperci muovere all'unisono, ma non così tanto da non essere tesa per la trepidazione ogni volta che provava qualcosa di nuovo.”



Sette anni in cui nessuno dei due sembra trovare l'anima gemella, oppure le loro scelte cadono di proposito su candidati perdenti in partenza solo per avere la scusa del sorbetto come premio di consolazione?
Sette anni alla fine dei quali entrambi si rendono conto che non è più possibile andare avanti con quella storia e che devono mettere la parola fine e rinunciare al Sorbetto.
Lettura molto scorrevole e piacevole nel complesso, classica da consigliare per una delle tante giornate da trascorrere al mare. Non riuscirò più a restare indifferente di fronte ad un sorbetto.






Ellie Cahill è il nome - molto più semplice da pronunciare - dietro cui si cela la scrittrice Liz Czukas, autrice di romanzi young adult. Regole d'amore per amici confusi è il suo primo romanzo "new adult".

Puoi trovare sia Liz che Ellie online sul sito lizczukas.com. Offline probabilmente stanno entrambe scrivendo un libro, oppure stanno struggendosi davanti a una serie televisiva o, ancora più probabilmente, stanno mangiando cioccolato, patatine e biscotti, contemporaneamente. 



Nessun commento:

Posta un commento